5 consigli per attirare opportunità di lavoro

Ho avuto la fortuna di partecipare ad un laboratorio insieme a Luigi Centenaro, il quale è noto nel suo ambiente per il personal branding e le strategie che le ruotano attorno.

I consigli per orientarci a prendere consapevolezza delle nostre capacità e competenze sono stati diversi, e alla fine della giornata mi sono ritrovata con più sicurezza e consapevolezza di cosa posso effettivamente offrire al mercato del lavoro.

Vorrei condividere con voi cosa ho imparato e cosa mi è rimasto:

1. INDIVIDUARE CHI

Il primo passo è capire a chi ci stiamo rivolgendo e individuare nello specifico quale sia il nostro pubblico: ad esempio il Recruiter di una grande Multinazionale, e il Manager a cui deve rispondere.

2. CHE COSA VOGLIONO

Informarsi sul ruolo che stanno cercando, e devono cercarlo, infatti è importante che ci sia l’opportunità, se non è così non vi scomodate neanche a mandare un mail, è quasi impossibile che vi rispondano (non rientrate nel loro budget annuale).
Individuate esattamente le mansioni e competenze che ricercano così da poter capire se rientrate nei parametri.

3. COSA PUOI OFFRIRGLI

Mettere su bianco e nero tutte le nostre competenze e skills ci fornisce il quadro generale di noi stessi, preparatelo e appendetelo in camera vostra, da guardare e aggiornare a seconda dell’obiettivo che vi siete posti (Centenaro è noto per il Canvas, un board che compilato aiuta a prendere consapevolezza sulla propria credibilità e come raggiungere il proprio pubblico, c’è l’ho appeso davanti!)

4. IMPARA AD EMERGERE

Ci vuole iniziativa e voglia di fare, emergere emergere e emergere! Bisogna farsi notare, partecipare ad eventi, pubblicare lavori, organizzare seminari, qualunque cosa vi venga in mente che rappresenti il vostro lavoro e perché no le vostre passioni. I mezzi al giorno d’oggi non mancano, anzi abbondano, quindi usateli.

5. NON SVENDERSI

“Mai sanguinare di fronte gli squali!”, è una delle prime frasi di Centenaro entrato in aula, mi ha colpito molto. Risulta difficile ma è necessario, l’obiettivo non è andare ad elemosinare un lavoro, ma attirare l’opportunità di lavoro, il che non esclude andare a fare un colloquio ovviamente.
Durante il colloquio non svendetevi in alcun modo, avete un valore che state offrendo in cambio di qualcosa, è una negoziazione, darete un’impressione migliore se apparite più sicuri, ma non arroganti!

Ricordatevi che se vi dice no non è l’azienda o il datore che fa per voi c’è ne saranno altri, non fatevi abbattere!

Alla prossima!

2 pensieri riguardo “5 consigli per attirare opportunità di lavoro”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...