6 false credenze sul suicidio

Il tema è delicato ma dopo aver ascoltato dott. Emanuele Toniolo, un grande psichiatra e direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Rovigo, non potevo esimermi nel condividere con voi alcune delle false credenze che riguardano il tema del suicidio.

Dott. Toniolo mi ha insegnato che il suicidio si può prevenire, poiché se dessimo ascolto ai falsi miti che lo riguardano nessuno diventerebbe più recuperabile. Invece si può, e gli strumenti su cui fare affidamento sono la costruzione di una buona rete di sostegno costituita dalla famiglia, la comunità e se necessario da professionisti.

Riportando l’esperienza e le parole di uno psichiatra molto attivo sul territorio per quanto riguarda la prevenzione dei suicidi vi lascio di seguito le 6 false credenze più diffuse:

  1. CHI VUOLE DAVVERO SUICIDARSI NON NE FA PAROLA, invece almeno 2/3 danno dei segnali verbali sulle loro intenzioni.
  2. DOPO UN TENTATO SUICIDIO NON C’È PIÙ’ RISCHIO CHE RIACCADA, ovvero che dopo essere stati recuperati o aver evitato di farlo ci sia un miglioramento tale da impedire un nuovo gesto, ma non sempre è così anzi, proprio quando sembra migliorare avrebbe molta più energia per ritentare.
  3. NESSUNO PUÒ’ FERMARE UNA PERSONA CHE VUOLE UCCIDERSI, se la persona riceve il sostegno e l’aiuto in tempo è possibile evitarlo.
  4. IL SUICIDIO È SEMPRE LEGATO AL DISTURBO MENTALE, non è sempre così, l’infelicità non è una patologia.
  5. PARLARE DEL SUICIDIO STIMOLA A COMPIERE IL GESTO DEL SUICIDIO, parlarne è meglio, si possono affrontare a voce i problemi che affliggono una persona e le possibili soluzioni.
  6. SOLO I PROFESSIONISTI POSSONO PREVENIRE I SUICIDI, siamo tutti coinvolti, chiunque può individuare dei segnali ed agire.

 

A me ha fatto molto riflettere, spero scardini qualche falsa opinione e vi ponga in una prospettiva nuova rispetto a persone che potrebbero avere bisogno di aiuto, meglio allungare una mano che girarsi dall’altra parte e credere che sia una causa persa.

http://www.prevenzionedelsuicidio.it/ è il portale dove troverete tutte le info e iniziative che riguardano la prevenzione al suicidio.

Alla prossima!

Un pensiero riguardo “6 false credenze sul suicidio”

  1. È comunque difficile fermare chi vuole morire a tutti i costi; le parole, la compagnia, l’aiuto concreto non bastano e difficilmente modificano gli intenti.
    Bisogna lavorare su eventi che in precedenza hanno alterato il modo di vivere, gli obiettivi, lo stile di vita, la fiducia di se stessi e pochi lo sanno fare in tempo.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...